Il filo rosso della memoria

Immagine

Si conclude alle Officine Dragare il percorso rosso dell’antiviolenza di questo novembre dedicato all’impegno contro la violenza sulle donne.

Il filo rosso della memoria

Domenica 1 dicembre, ore 18.30, presso il Palazzo Delfini in Via Machiavelli 2, a Martina Franca la proposta “Il filo rosso della memoria”, è una serata all’insegna di immagini, opere d’arte, suoni, testi sul tema e reading letterario.

L’appuntamento è organizzato dall’Associazione culturale Dragare e i Laboratori Urbani Arte Franca, in collaborazione con il Centro Antiviolenza “Rompiamo il silenzio” di Sud Est Donne a Martina Franca  e le associazioni del territorio.

Interverranno con le loro opere i ragazzi del Liceo Artistico Calo’ di Martina Franca, e numerosi artisti liberamente ispirati dal tema, con voci poetiche maschili e femminili, sguardi e colori di ragazzi e ragazze, nel segno di una nuova relazione e comunicazione fra l’uomo e la donna.

Ingresso libero
Per info e contatti: 329/6658408